"Una fiaba d'inverno" al Trevi

"Una fiaba d'inverno" al Trevi

  • Dic 14 2017

Mercoledì 20 dicembre, nell’ambito della rassegna mensile I Mercoledì del cinema, organizzata dal Centro Audiovisivi di Bolzano in collaborazione con la scuola di cinema ZeLIG, la regista Caterina Carone presenterà al Centro Trevi il suo film Fräulein - Una fiaba d’inverno, interamente girato in Alto Adige, scritto, sviluppato e prodotto con il sostegno di BLS/IDM Film Fund & Commission.

Alle ore 16 verrà proiettato il film. Seguirà una discussione con il pubblico con la presenza in sala, oltre alla regista Caterina Carone, della direttrice dalla fotografia Melanie Brugger, entrambe diplomate alla Scuola di documentario ZeLIG nel 2007. Il vicepresidente della Scuola Lorenzo Paccagnella e il tutor della formazione Emanuele Vernillo parleranno del percorso formativo che prepara l’ingresso nel mondo della produzione cinematografica.

Per IDM Film Fund & Commission saranno presenti le co-direttrici Birgit Oberkofler e Renate Ranzi. Ci sarà inoltre un intervento in video del produttore Carlo Cresto-Dina e della sua collaboratrice Francesca Andreoli che ha seguito il film in tutto il suo percorso.

Fräulein - Una fiaba d’inverno racconta una storia ambientata in una vecchia villa sul Renon. Il film può essere definito a pieno titolo altoatesino non solo perché è stato girato sull’Altopiano del Renon, ma anche perché parte del suo team di produzione è strettamente legato all’Alto Adige (regia, fotografia, montaggio a cura di tre studentesse ZeLIG), perché è stato pensato e in parte anche finanziato in Alto Adige.

L’autrice è una giovane regista, Caterina Carone, alla sua prima opera di lungometraggio.
Caterina è di Ascoli Piceno ma ha studiato a Bolzano. Nel 2011 ha sviluppato il soggetto di questo film partecipando alla prima edizione di “Racconti”, un programma per lo sviluppo di soggetti cinematografici dell’allora BLS Business Location Südtirol, oggi IDM Südtirol Alto Adige. Sempre la Film Fund & Commission dell’Alto Adige, nel 2012 ha finanziato anche la pre-produzione e nel 2014 la produzione del film.

Il produttore Carlo Cresto-Dina, è legato a Bolzano perché anche lui è una vecchia conoscenza della Scuola ZeLIG perché ha collaborato alla fase iniziale del suo rinnovamento. Anche parte del team di produzione proviene dalla scuola bolzanina, sono le compagne di corso della regista: Melanie Brugger, direttrice della fotografia e Enrica Gatto, montatrice del film.

Il film è stato girato in 7 settimane, nella primavera del 2015, a Soprabolzano, coinvolgendo un buon numero di maestranze locali. I protagonisti sono due attori affermati, Lucia Mascino e Christian De Sica, chiamato a recitare per la prima volta in un'opera prima. Il film è stato presentato in anteprima il 13 aprile 2016, in occasione della serata di inaugurazione della 30ª edizione del Bolzano Film Festival.

Caterina Carone (Ascoli Piceno, 1982) è una regista, sceneggiatrice e soggettista italiana. Ha iniziato la carriera come documentarista, ottenendo il Premio Solinas, il Premio per il Miglior Documentario Italiano al Torino Film Festival, e una Nomination al David di Donatello. Ha scritto, sceneggiato e diretto la commedia Fräulein - Una fiaba d'inverno, con Christian De Sica e Lucia Mascino.

Melanie Brugger, dopo avere conseguito il diploma in fotografia, è oggi attiva nel settore documentaristico e del lungometraggio. Oltre che al documentario Le chiavi per il Paradiso (2007), di cui ha curato la fotografie, ha collaborato in qualità di camerawomen a diverse produzioni, tra cui Jenseits des Mikrofons. Harry Valérien (2010), Promenade (2012) e CROP (2013). Nel 2015 la regista Caterina Carone l'ha scelta per dirigere la fotografia di Fräulein.

Ingresso Libero

BA
CK