Andrea Maguolo

Andrea Maguolo

Montatore

Nasce a Roma nel 1980. Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Torquato Tasso di Roma frequenta il corso di montaggio del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma dove consegue il  Diploma nel 2004. Firmando il montaggio e la correzione colore collabora con molti importanti registi del panorama italiano e internazionale tra cui Abdellatif Kechiche, Pietro Marcello, Gabriele Mainetti, Claudio Noce, Pippo Mezzapesa, Daniele Segre, Lamberto Sanfelice e Carlo Sironi. Nel 2005 è chiamato come docente di post produzione dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino, sede di animazione, poi  nel 2011 nella sede de L'Aquila e dal 2013 al 2019 nella sede di Roma come docente di post produzione digitale. Nel 2016  vince il Premio David di Donatello per il miglior montaggio per il film "Lo chiamavano Jeeg Robot", regia di Gabriele Mainetti, che viene premiato con 7 statuette. Firma tra gli altri la correzione colore e la post-produzione di Mektoub My Love di Abdellatif Kechiche, selezionato al Festival del Cinema di Venezia del 2017 , "Tir" di Alberto Fasulo, vincitore del Marc’Aurelio d’Oro Roma award 2013 e "Sacro Gra" di Gianfranco Rosi vincitore del Leone d’Oro a Venezia nel 2013.

FaLang translation system by Faboba
BA
CK