Principi didattici

Principi didattici

La formazione triennale ZeLIG non segue una scuola documentaristica particolare, ma offre agli allievi un confronto con stili, estetiche e tradizioni cinematografiche differenti.

Tutti i docenti che si alternano nel corso di studi sono professionisti altamente qualificati che operano attivamente nel loro settore e provengono da tutto il mondo. Sono la garanzia di un insegnamento aggiornato sugli sviluppi più recenti e attuali nel campo dei media e offrono agli studenti un contatto diretto con una pluralità di culture, stili, approcci formali e contenutistici. Tutto ciò si traduce in un più stretto legame con i vari mercati del lavoro, che offrirà poi ai diplomati della formazione triennale ZeLIG un canale privilegiato per il proprio inserimento lavorativo.

Il plurilinguismo e la multiculturalità vissuti in maniera creativa diventano quindi un obiettivo e una caratteristica imprescindibile di tutto il percorso formativo: incentivano infatti lo sviluppo delle reti e la trasmissione del sapere ‘da molti a molti.’

Alla ZeLIG il plurilinguismo fa riferimento all'area linguistica italiana, tedesca e inglese. Durante tutte le attività gli studenti, i docenti e il personale non docente sono invitati ad utilizzare, tra queste lingue, quella in cui riescono ad esprimere meglio i propri concetti. La lingua diventa quindi una chance, e lo studio delle molteplici forme della comunicazione una porta spalancata sui mercati internazionali e sul futuro.

BA
CK